materialismo&dialettica
Punto di vista >
I rapporti di genere

21/10/2017

- Dal «Post». Non è solo una questione di donne - Lo scandalo Weinstein illumina la zona grigia dell'esercizio di potere che umilia le donne, ma che non risparmia gli uomini scrive in sostanza L. Scaraffia (non so proprio chi sia). # Qualcosa sta accadendo. La presa di coscienza dei rapporti di forza uomo–donna. Nel mondo del lavoro e non solo del lavoro. La denuncia di «quel» modo di essere, di pensare e di agire nei rapporti di genere che non riguarda solo il lavoro ma la società nel suo insieme. La volontà di superarli. Un passo avanti dell’Occidente. Della sua cultura, del modo di concepire la società. Il mondo femminile. Una sua conquista. Della parità uomo – donna. Parità che dovrà realizzarsi in primo luogo non soltanto nei rapporti professionali ma nei rapporti fra i due generi. Un passo rilevante. Quasi inaspettato.

Ciò non toglie che nel resto del mondo e ancora in larghi strati sociali dell’Occidente, il rapporto di genere rimane fermo, tradizionale. Ma un primo passo è fatto.

Torna su

Trova
codici
Menu